12 e 13 settembre 2019

Intorno a Boccaccio. Boccaccio e dintorni. VI edizione

Seminario internazionale

Programma

12 Settembre - Pomeriggio

16.30    Giacomo Cucini (Sindaco di Certaldo), Saluto ai partecipanti
16.45    Stefano Zamponi (Presidente ENGB), Presentazione del Seminario
17.00    Flavia Palma (Università degli Studi di Verona) Boccaccio, Castiglione e il Cortegiano
17.30    Caterina Canneti (Università per Stranieri di Siena) Umana cosa è aver compassione agli afflitti: il Decameron e la Crusca
18.00    Camilla Russo – Giulio Vaccaro (Università di Trento e Opera del Vocabolario Italiano-CNR, Firenze) L’Urbano. Origine e fortuna di una novella pseudo-boccaccesca
18.30    Visita guidata alla mostra Devozione e testimonianze artistiche per beata Giulia (Certaldo, 8 settembre 2019 – 9 gennaio 2020) allestita in occasione del VII Centenario della nascita (1319-1367) e il II Centenario della beatificazione (1819-2019) della Beata Giulia della Rena

13 Settembre - Mattina

  9.30    Chiara Ceccarelli (Università Cattolica del Sacro Cuore, Milano) Boccaccio erudito e il prologo del 'De viris illustribus' petrarchesco
10.00    Lisa Ciccone (Università di Zurigo) Ut testatur Ovidius. Boccaccio lettore dei commenti alle Metamorfosi
10.30    Fritz Eleonora (Università del Sacro Cuore, Milano)     Il lessico del magistero nelle prose erudite di Giovanni Boccaccio
11.00    Niccolò Gensini (Università di Bologna) «A’ quai Lucan seguitava». La lettura boccaccesca della Pharsalia tra Filocolo e Amorosa visione
11.30    Isabelle Gigli Cervi (Università degli Studi di Genova) Il mare, la tempesta, la quiete: un passaggio fondamentale nella trama e nel significato del Filocolo
12.00    Silvia Litterio (Università per Stranieri di Siena) Dal Filostrato alla 'brigatella' laurenziana
12.30    Matteo Luti (Università degli Studi di Siena) Itinerari amazzonici in Boccaccio: la filigrana romanza

13.00    Pausa pranzo

13 Settembre - Pomeriggio

14.30    Paola Mondani (Università per Stranieri di Siena) Ad alta voce: l’essenza fonico-acustica e gestuale del cursus nel Decameron
15.00    Miriam Pascale (Università degli Studi della Basilicata) Ira e compassione. La psicologia dello scolare e le sue fonti (Decameron, VIII 7)
15.30    Matteo Petriccione (Università degli Studi Roma Tre) Il fantasma di Alatiel: desiderio, parola e memoria in Decameron II 7
16.00    Valerio Cellai (Università di Pisa) La bisbetica domata: Rapporto tra proverbio e Exemplum nella novella di Melisso e Giosefo (Dec. IX 9) e alcune sue riscritture Tre-Quattrocentesche

Per ogni relazione sono previsti un massimo di 25 minuti, seguiti da una breve discussione

Sabato 14 settembre ore 11,00 - Palazzo Pretorio

Premiazione della migliore Tesi di Laurea  magistrale e della migliore Tesi di Dottorato in collaborazione con l’Associazione Letteraria Giovanni Boccaccio e il Comune di Certaldo