Firenze Biblioteca Riccardiana - 1035

Titolo

Firenze Biblioteca Riccardiana - 1035

Descrizione

Membr. (aggiunte in epoca posteriore le cc. 71-86), cc. III + 187 + II, mm. 294 × 193. Cadute due cc. tra le attuali 35 e 36 e un intero fascicolo tra le attuali 70 e 87. Dante, Commedia (con gli argomenti in terza rima del B.); carme Finis adest longi Dantis cum laude laboris; Dante, 15 canzoni. Risalente agli inizi degli anni ’60. Di mano del B. anche: notazioni in margine con lezioni alternative (ad es. c. 89r) e correzioni (ad es. c. 61v). Sette disegni a penna (cc. 4v, 7r, 10v, 15r, 17r, 20v, 29r) assegnati al B. da Degenhart-Schmitt e poi dalla Ciardi Dupré dal Poggetto, sono con ogni probabilità di mano piú tarda, come recentemente sostenuto dalla Battaglia Ricci. Frequenti note di commento di una mano posteriore (ad es. c. 109v), identificata da Casamassima con quella di Bartolomeo di ser Benedetto Fortini (possessore del codice nel XV secolo); questa tesi è stata smentita dalla Pomaro, che ha proposto di assegnare questi interventi a un copista collaboratore di Tedaldo della Casa, e da Giuseppina Brunetti, che ha ipotizzato siano di una mano trecentesca da ricondurre agli ambienti di Benvenuto da Imola.

Data

1361-1365

Contributore

Tipo

Testo manoscritto
Autografo - Autografo con testo di altri autori
Autografo - Autografo di opera propria

Lingua

italiano
latino

Copertura

sec. XIV

shelfmarkLocation

1035

holdingInstitution

Firenze Biblioteca Riccardiana

Identificativo

engb-manus-ALI_001847